• LinkedIn
  • Facebook
  • YouTube
Consultazione Archivi

Recovery, Franceschini: Milano con la BEIC al centro degli investimenti per la ripartenza

Con Franceschini, 6 miliardi per la cultura, un grande contributo alla ripartenza del Paese 

 

Qui di seguito il comunicato del Ministero dei Beni Culturali che informa che dal Recovery Plan è previsto il finanziamento della BEIC, biblioteca internazionale di cui il nostro Presidente riveste la carica di Vice Presidente. Questa importante opera di caratura internazionale non può che dare ulteriore lustro alla città e, vista la vastità del progetto, creare nuove importanti opportunità sia commerciali che professionali.

Roma, 26 aprile 2021 - Ufficio Stampa MiC

Il Consiglio dei ministri ha approvato il Piano Nazionale di ripresa e resilienza che destina circa 6 miliardi di euro per la cultura. Gli interventi mirano a dare un impulso a un settore considerato strategico per la ripartenza del Paese. Il progetto Biblioteca Europea di Informazione e Cultura – BEIC 2.0 di Milano, con uno stanziamento di 101,574 milioni di euro, rientra tra i 14 interventi strategici inseriti dal Governo nel Piano per i Grandi attrattori culturali del valore di 1,460 miliardi di euro.

“La cultura darà un grande contributo alla ripartenza del Paese. La realizzazione della Biblioteca Europea di Informazione e Cultura di Milano, progetto a lungo discusso, permette di riqualificare lo snodo ferroviario dismesso della ex stazione di Porta Vittoria, destinandolo a un centro culturale di fondamentale importanza per la città e l’intero Paese”.

Così il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha commentato la destinazione di risorse al progetto che permetterà di realizzare una infrastruttura culturale da tempo al centro dello sviluppo della metropoli milanese. Grazie a un’importante opera di rigenerazione urbana, sorgerà un grande hub capace di favorire l’accesso alla conoscenza contemporanea, internazionale e interdisciplinare, e alle competenze digitali da parte di tutti i cittadini, fondando la crescita economica e sociale della città sull’innovazione e il cambiamento. Il progetto si articola in diversi interventi tra loro complementari: la creazione di un polo bibliotecario di nuova generazione capace di divenire il centro funzionale del sistema bibliotecario dell’area metropolitana, la realizzazione di una struttura in grado di sviluppare programmi di ricerca e sviluppo in sinergia con le università milanesi, lo sviluppo di relazioni strutturate con i soggetti attivi nella riduzione del digital divide e per il contrasto alle povertà educative, il supporto alla riduzione del divario di accesso all’informazione per realizzare alcuni obiettivi dell’Agenda Europea per lo Sviluppo Sostenibile.


Leggi sul sito del MiC Ministero della Cultura

https://www.beic.it/

-------------------------------

Con Delibera 475 del 2 agosto 2018 il Consiglio Regionale della Lombardia ha nominato il Presidente di ItaliaProfessioni, Avv. Massimo Maria Molla, quale membro del Consiglio di Indirizzo della Fondazione "Biblioteca Europea di Informazione e Cultura - BEIC".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

29/04/21